Attualità, Città metropolitana

Treni: presto anche in Toscana i nuovi “Rock”

Share
CONDIVIDI
sabato 21 gennaio 2017

Si chiameranno così i nuovi convogli per i pendolari. Entreranno in servizio in Toscana nel 2019-2020

Si chiama “Rock” il nuovo convoglio regionale a due piani di Trenitalia che sarà costruito negli stabilimenti di Pistoia di Hitachi Rail Italy. Mezzi che saranno presto utilizzati anche dai pendolari della Città Metropolitana Fiorentina e dai tanti turisti in viaggio in Toscana e a Firenze.

A dare la prima simbolica saldatura, il 20 gennaio 2017, a Pistoia, l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Italiane, Renato Mazzoncini, insieme a Tiziano Onesti e Barbara Morgante, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Trenitalia che ne hanno anche svelato il mock-up in scala 1:1.
Con un look interamente Made in Italy, il nuovo treno sarà composto da 5 carrozze, potrà trasportare fino a 656 passeggeri con ampi spazi dedicati e poltrone ergonomiche in eco-pelle, e garantirà prestazioni uniche arrivando alla velocità di 160km/h con consumi ridotti del 30% rispetto ai più recenti veicoli circolanti in Italia.

“Sono orgoglioso innanzitutto che questo nuovo treno sia prodotto in Toscana” ha commentato l’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli spiegando anche che i nuovi treni Rock entreranno in servizio in Toscana nel 2019-2020 grazie al nuovo contratto di servizio con Trenitalia.

I primi 39 saranno consegnati all’Emilia Romagna, poi sarà il turno delle altre regioni: oltre alla Toscana, anche Veneto, Campania e Lazio. La commessa vinta da Hitachi nel 2016 è per 300 pezzi, per un valore di 2,6 miliardi di euro.

Agnese Fedeli

Tags: