Città metropolitana

Una tutela per i padri separati, a Firenze arriva “Voce uomo”

Share
CONDIVIDI
sabato 17 dicembre 2016

L’associazione, fondata dall’avvocatessa Antonietta Montano, sarà ospitata dalla Onlus “Angeli della Città”. Presente alla presentazione nei locali della Città Metropolitana il consigliere Antonio Lauria

Dopo Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, e Viareggio, dove ha la base la sede nazionale, l’associazione “Voce uomo” è arrivata anche a Firenze per operare a supporto delle famiglie toccate da separazioni o divorzi.

“Voce Uomo” mira all’ascolto e alla tutela dell’intero nucleo familiare, a cominciare dai bambini, passando per le donne che, a dispetto del nome, possono benissimo rivolgersi all’associazione, arrivando agli uomini che versano in una situazione di bisogno. In particolare, “Voce Uomo” è rivolta ai padri separati, divorziati o in procinto di dividersi dalla propria coniuge.

Ad ospitare nei propri locali “Voce uomo”, su appuntamento il mercoledì dalle 17 alle 19 e il venerdì dalle 17.30 alle 19.30, sarà la Onlus fiorentina “Angeli della Città”, un’associazione da sempre impegnata nel sociale.

Marco Gargini

 

Tags: