firenze

Via Gioberti, lavori di riqualificazione fino a settembre

Share
CONDIVIDI
lunedì 19 marzo 2018

Lavori di riqualificazione in via Gioberti a Firenze, tra marzo e settembre 2018. Un intervento molto atteso, dedicato in particolare alla mobilità pedonale.
Il progetto riguarda il tratto che va da via Beccaria a via Villari, lasciando l’ultimo tratto con il giardino di Villa Arrivabene al successivo intervento, che riguarderà piazza Alberti. I lavori, che interesseranno i marciapiedi sui due lati, procedono per micro lotti, per minimizzare l’impatto e i possibili disagi su attività commerciali e residenti.
Si comincia quindi dal tratto via Villari-via del Ghirlandaio, lato sinistro, tra il 19 marzo e il 29 aprile, poi via Cimabue-piazza Beccaria, lato destro (dal 2 aprile al 27 maggio) e via del Ghirlandaio-via Orcagna lato sinistro (dal 30 aprile al 3 giugno). Successivamente ci si sposterà sui tratti via Cimabue-piazza Beccaria lato sinistro (dal 28 maggio al 22 luglio) e via Sarpi-via Capo di Mondo (dal 4 giugno all’8 luglio). I tratti via Orcagna-via Cimabue, lato sinistro, e via Villari-via Sarpi, lato destro, saranno interessati dal 23 luglio al 9 settembre. Si conclude con via Capo di Mondo-via Cimabue, lato destro (dal 20 agosto al 23 settembre) e con una settimana di asfaltatura della carreggiata.
La riqualificazione privilegia la mobilità pedonale e prevede l’ampliamento e la messa in sicurezza degli spazi pedonali lungo la strada. I marciapiedi saranno ampliati e rifatti in parte in pietra e in parte in asfalto grigio, ci saranno nuove sedute e fioriere e la via prenderà tutt’altro aspetto rispetto ad oggi, con la messa in sicurezza degli incroci dove saranno realizzati spazi protetti con dissuasori. Ai lati della carreggiata, saranno disposte le soste auto, motorini e i parcheggi per le biciclette mentre i cassonetti saranno eliminati. Al loro posto, Alia installerà alcune postazioni interrate in Villari, via Orcagna, in via Scialoia, in via Cimabue e via del Ghirlandaio.
Nel corso dei lavori, Palazzo Vecchio e Firenze Parcheggi hanno definito alcuni sconti e facilitazioni per il posteggio Alberti. In particolare, per gli abbonamenti per la sosta dei lavoratori in zcs, è stato introdotto uno sconto del 50% per chi ha un’attività lavorativa all’interno dell’area compresa fra via Scipione Ammirato, via Piagentina, via Giovanni Borso, via Giotto, i viali e piazza Beccaria. I commercianti, inoltre, grazie ad una convenzione con Firenze Parcheggi, potranno offrire ai loro clienti la prima ora di sosta gratuita. Per i residenti è previsto uno sconto del 40% sugli abbonamenti mensili (da 70 a 42 euro).
Agnese Fedeli

Tags:
Back to Top