barberino di mugello, Città metropolitana, comuni

Viabilità: Barberino di Mugello, aperta la prima parte della Circonvallazione

Share
CONDIVIDI
martedì 25 settembre 2018

Dal 21 settembre via al transito dalla rotonda di via Ferrari fino alla Sp 36 di Montepiano e nel tratto che si ricongiunge a via della Ruzza

Barberino di Mugello. Dal 21 settembre è possibile utilizzare una prima parte della circonvallazione fino ad oggi interdetta al traffico. Un traguardo importante, richiesto e ottenuto dal Comune di Barberino grazie all’impegno della Città Metropolitana di Firenze, che sancisce il primo concreto ed atteso passo per sbloccare l’utilizzo della circonvallazione.
Mezzi pesanti, auto e tutta la circolazione stradale, potranno usufruire della nuova viabilità che va dalla rotonda di via Enzo Ferrari, fino al ricongiungimento con la Sp 36 di Montepiano, ed il tratto che poi si ricongiunge a via della Ruzza.
Dopo l’apertura del percorso alternativo, sono previsti interventi di manutenzione straordinaria a carico di Autostrade alla viabilità utilizzata fino ad oggi.
“Siamo contenti di questo passo in avanti per il quale ci siamo adoperati con decisione – fa sapere con un comunicato stampa Massimilano Pescini, consigliere della Città Metropolitana delegato alla Viabilità – Il nuovo tratto stradale è completo in ogni sua parte sia sotto il profilo dei piani viabili che per quanto attiene alle pertinenze stradali e i sistemi di protezione laterali, come anche la segnaletica”.
“Mi preme ringraziare la Città Metropolitana – dichiara il Sindaco di Barberino Giampiero Mongatti, per la disponibilità nell’accogliere le richieste del Comune e la premura dimostrata nel seguire la vicenda. Si tratta di un’apertura parziale della circonvallazione, comunque utile ed efficace per il paese di Barberino. Auto e mezzi pesanti usufruiscono ora di questo nuovo tratto, più comodo e veloce, evitando così il passaggio dal centro abitato”.

(A.F.)

Tags: