Città metropolitana

Viabilità, novità per le strade del Mugello e sulla FiPiLi

Share
CONDIVIDI
giovedì 22 febbraio 2018

Tra i punti all’ordine del giorno del Consiglio Metropolitano la consegna alla Metrocittà di tratti di viabilità posti nel Comune di San Piero a Sieve e la manutenzione ed il monitoraggio della FiPiLi

Mugello. La Città Metropolitana di Firenze ha preso in carico, nei Comuni di Scarperia e San Piero, alcune strade e opere accessorie, come era in accordo con i comuni interessati e la ditta Cavet, realizzate come opere di compensazione per la costruzione della linea Alta Velocità Firenze Bologna e chiederà alla Regione Toscana di declassificare a comunali delle arterie, ad oggi strade provinciali, che passano per gli abitati. Le novità sono state illustrate nel corso del Consiglio Metropolitano del 21 febbraio.

Novità anche per quanto riguarda la FiPiLi: è stata rinnovata la convenzione tra Regione Toscana, Città Metropolitana, Provincia di Pisa e Provincia di Livorno che vede gli enti locali prendere in carico il monitoraggio complessivo del tratto stradale, la manutenzione ordinaria e straordinaria, e i servizi complessivi di global service sull’arteria più importante della Toscana. Nel corso del Consiglio inoltre l’ok a destinare i circa 2 milioni e mezzo di euro annui, proventi delle sanzioni, ad ulteriori interventi di miglioramento della FiPiLi.

Giulio Schoen

Tags: