borgo san lorenzo, Città metropolitana, comuni

Borgo San Lorenzo, sopralluogo del sindaco Nardella al Chino Chini

Share
CONDIVIDI
sabato 9 Gennaio 2021

Il primo cittadino della Città metropolitana di Firenze è andato a controllare lo stato dei lavori al plesso che ospiterà 18 classi dell’istituto tecnico

Manca poco al taglio del nastro sulla nuova ala del plesso scolastico del Chino Chini che ospiterà 18 classi dell’istituto tecnico mugellano. Un traguardo importante atteso dai tanti studenti che negli ultimi 13 anni hanno dovuto studiare all’interno di container prefabbricati in attesa di una migliore collocazione. A verificare lo stato dei lavori, nel pomeriggio di venerdì, anche il sindaco metropolitano Dario Nardella assieme ai sindaci mugellani e al dirigente scolastico. 8520 metri cubi e oltre 1000 mq di superficie disposta su due piani, 18 aule, due laboratori e una nuova e moderna concezione degli spazi, con un’attenzione allo sviluppo green e alla vivibilità con corridoi ampi e pareti colorate. Un risultato ottenuto con un lungo percorso messo in agenda nel 2015 e che è stato possibile realizzare grazie alla sinergia di tutti i soggetti coinvolti a partire dalla città metropolitana che ha curato la progettazione e dal bando periferie dal quale sono state reperite parte delle risorse necessarie per questo intervento che ha richiesto complessivamente un investimento di 4 milioni di euro. Era il 29 gennaio del 2019 infatti quando con la posa della prima pietra fu promesso agli studenti del Chino Chini uno spazio più consono dove studiare e diventare grandi. Il disagi dovuti al covid hanno rallentato il cronoprogramma ma oggi questa promessa può considerarsi mantenuta.

Francesca Parrini

Tags: