capraia e limite, Città metropolitana, comuni

Capraia e Limite, avviato il progetto dei ponti 

Share
CONDIVIDI
venerdì 29 Gennaio 2021

In perfetta sintonia con storia e tradizione di questo territorio alle porte di Empoli, i progetti più importanti del 2021 di Capraia e Limite si concentrano sull’Arno

In perfetta sintonia con storia e tradizione di questo territorio alle porte di Empoli, i progetti più importanti del 2021 di Capraia e Limite si concentrano sull’Arno. Dopo anni di attesa infatti, grazie al lavoro di Regione Toscana, Città Metropolitana e Anas, è stato avviato il procedimento che porterà alla realizzazione del nuovo ponte tra Montelupo e Capraia, un progetto da 30 milioni di euro che diventerà il cardine della nuova viabilità della zona. In parallelo però sarà riqualificato anche l’attuale e unico ponte sull’Arno della zona, con un nuovo passaggio pedonale e il rinnovamento dell’impalcatura per una spesa totale di circa ai 3 milioni.

Non solo attraversamenti, però. Perché le acque dell’Arno in questo Comune significano lo storico cantiere navale, il tradizionale palio e soprattutto i successi della Canottieri Limite, gloriosa e pluridecorata società sportiva nata oltre 150 anni fa, che ancora oggi resta un cuore pulsante del paese. Limite senza limiti scrisse Gabriele D’Annunzio dopo aver visto all’opera i vogatori toscani, che negli anni hanno vinto decine di titolo nazionali, il mondiale e la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Sydney.

Oltre all’Arno e alla zona industriale, vero motore dell’attività economica, Capraia e Limite può vantare un ampio tratto del percorso sentieristico degli etruschi, tutelato dal Comune e dalle associazioni ambientalistiche della zona, proprio come il Montalbano, da sempre fonte primaria per il reperimento di materie prime, ma anche sede di molti agriturismi e aziende agricole della zona.

Leonardo Bardazzi

Tags: