firenze

Celebrato a Firenze il Dantedì 2021

Share
CONDIVIDI
venerdì 26 Marzo 2021

C’è un calendario ricco di eventi per il 25 marzo, giorno in cui prende il via il viaggio letterario di Dante Alighieri nella Divina Commedia. Il Dantedì, la giornata internazionale dedicata al sommo poeta, è stato celebrato in piazza della Signoria, dal sindaco di Comune e Città metropolitana Dario Nardella insieme, tra gli altri, al presidente della Regione Eugenio Giani, al direttore degli Uffizi Eike Schmidt e all’assessore alla cultura Tommaso Sacchi, inaugurando la scultura alta 22 metri realizzata dall’artista Giuseppe Penone raffigurante un abete inteso come “albero che vive de la cima” metafore del paradiso.
Una ricorrenza sentita ancora di più quest’anno perché invita a riflettere sul significato del viaggio dantesco in correlazione con i tristi eventi scatenati dalla pandemia di Covid.
Nella basilica di Santa Croce, ai piedi dell’ imponente cenotafio appena restaurato dedicato al poeta, è stata l’attrice Monica Guerritore a omaggiare Dante Alighieri leggendo alcune terzine dal I canto dell’Inferno e dal XXIV canto del Purgatorio.  Un messaggio forte e di speranza in uno dei luoghi simbolo della città di Firenze che spera sempre di rivedere un giorno le spoglie del suo poeta fare ritorno nei suoi luoghi natii
Ludovica Criscitiello

Tags: