Città metropolitana

Consiglio Metropolitano del 15 gennaio

Share
CONDIVIDI
giovedì 23 gennaio 2020

Sei le delibere approvate dall’assemblea della Città Metropolitana di Firenze

Si è svolto mercoledì 15 gennaio il primo Consiglio Metropolitano del 2020. Sei i punti all’ordine del giorno approvati dall’assemblea. A tenere banco è stata la delibera che prevede l’utilizzo di un debito fuori bilancio per proseguire i lavori per il risanamento conservativo e il recupero a percorso museale degli ambienti interrati del Cortile di Michelozzo di Palazzo Medici Riccardi. Il dibattito tra maggioranza e opposizione è stato serrato, con la Consigliera Delegata al Patrimonio Monica Marini.

La replica dell’opposizione è stata affidata alle parole dei consiglieri Enrico Carpini e Alessandro Scipioni.

Approvate poi dal Consiglio le delibere relative ai lavori necessari per l’eliminazione di infiltrazioni d’acqua dalla copertura del Palazzo. Aggiornati il Regolamento dei servizi di economato e provveditorato, quello di contabilità della Città Metropolitana e quello per l’applicazione delle sanzioni amministrative.

Di rilievo l’approvazione della convenzione “per la messa alla prova presso l’autorità giudiziaria” stipulata tra gli altri da Tribunale di Firenze, Procura della Repubblica, Città Metropolitana, Comune di Firenze e Fondazione Solidarietà Caritas. Sul tema è intervenuto il Consigliere delegato alla Promozione Sociale, Nicola Armentano.

Nicola Giannattasio

Tags: