Città metropolitana, comuni

Consiglio metropolitano, sì a lavori sulla SP79 e al nuovo ponte tra Fibbiana e Limite

Share
CONDIVIDI
giovedì 13 Maggio 2021

Verrà anche soppresso un passaggio a livello della linea faentina sulla SR302.

Durante il Consiglio metropolitano dello scorso 28 aprile sono stati approvati alcuni punti all’ordine del giorno che riguardano la viabilità e la mobilità. Ok a maggioranza, con i voti favorevoli di Partito Democratico, Italia Viva e Centrodestra per il cambiamento, e l’astensione di Territori Beni Comuni, al riconoscimento della spesa di 224.433,24 euro per i lavori urgenti di messa in sicurezza della strada provinciale 79 Lucardese a Monterspertoli, per ripristinare la frana avvenuta al chilometro 6+100.
Approvato all’unanimità, invece, l’accordo di programma con la Regione Toscana ed i Comuni di Capraia e Limite, Montelupo Fiorentino, Empoli e Vinci per la realizzazione della nuova viabilità di collegamento tra la statale 67 Tosco-Romagnola e la strada provinciale 106 Provinciale Limitese tra le località di Fibbiana e Limite rispettivamente nei comuni di Montelupo Fiorentino e Capraia e Limite. Sarà costruito un nuovo ponte sull’Arno.

Sono stati rinviati, perché mancavano i preventivi, i riconoscimenti della legittimità delle spese per lavori di somma urgenza per la messa in sicurezza della strada regionale 302 Brisighellese-Ravennate, interessata da una frana al chilometro 39+600, e della strada provinciale 70 “Imprunetana per Pozzolatico”.
A proposito della regionale 302, ok all’unanimità alla convenzione per la realizzazione della variante alla Brisighellese-Ravennate per la soppressione del passaggio a livello al chilometro 39+852 della linea ferroviaria Firenze Campo di Marte-Faenza nel comune di Borgo San Lorenzo.
Infine, il Consiglio metropolitano ha approvato all’unanimità l’atto integrativo dell’accordo di programma sulle “Reti di percorsi ciclopedonali nell’area della Piana fiorentina” in base al Fondo europeo di sviluppo regionale.

Marco Gargini

Tags: