Città metropolitana

Dal Consiglio Metropolitano nuovi fondi agli enti culturali

Share
CONDIVIDI
sabato 14 Marzo 2020

L’assemblea ha anche approvato lo scioglimento della società Firenze Fiera

Il Consiglio Metropolitano del 6 marzo ha approvato alcuni importanti provvedimenti a supporto della cultura. In un momento in cui l’emergenza sanitaria ha portato alla chiusura provvisaria di teatri, musei, cinema e associazioni, la MetroCittà ha stanziato, per il 2020, un contributo di 2 milioni e 460mila euro. 1 milione e 400mila euro sono destinati alla Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino; 225mila alla Fondazione Teatro della Toscana; 100mila alla Fondazione Orchestra Regionale Toscana. I restanti 735mila saranno invece destinati a finanziare un bando pubblico per iniziative realizzate nell’anno in corso e definite di importante rilevanza culturale.
Soddisfazione da parte della consigliera delegata Letizia Perini che ha sottolineato come «saranno finanziate iniziative che dovranno interessare un numero significativo di Comuni della Città Metropolitana, con un programma finalizzato alla formazione culturale e l’educazione del pubblico coinvolto e alla promozione del rapporto con le scuole».
Un segnale importante, sottolineato dal sindaco Dario Nardella.

La mozione è stata approvata con i voti della maggioranza, l’astensione del Centrodestra per il cambiamento e il no di Territori Beni Comuni.
L’altro importante punto all’ordine del giorno, illustrato dal consigliere Nicola Armentano, ha visto il sì dell’assemblea all’aggiornamento del Piano di revisione ordinaria delle partecipazioni, che porterà allo scioglimento e la messa in liquidazione della società Firenze Fiera spa con cessione aziendale.

Il provvedimento è stato approvato con il voto positivo della maggioranza e quello negativo da parte delle opposizioni.

Nicola Giannattasio

Tags: