Città metropolitana, comuni

Dante O Tosco, gli eventi per celebrare il Sommo Poeta

Share
CONDIVIDI
martedì 27 Luglio 2021

Sono 190 i Comuni toscani che hanno aderito alle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante. Il programma dettagliato e l’idea di portare Cristicchi in Santa Croce.

Emozioni, pensieri, idee, celebrazioni pubbliche, mostre e non soltanto. Sono 190 i Comuni toscani che hanno aderito alle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante e che dunque si apprestano ad essere protagonisti di un calendario fitto di eventi per onorare la memoria del Sommo Poeta.

Dal Monte Falterona al mare, dalla Maremma alla Lunigiana, passando per quelle Vie di Dante della Città Metropolitana di Firenze da cui transita quel treno di Dante celebrato anche dal Ministro Franceschini, Alighieri sarà protagonista, come a Fiesole, di letture di piazza, oppure di mostre ad hoc come all’Accademia della Crusca o come proposto a Castagno d’Andrea, là dove nasce l’Arno, nel comune di San Godenzo. Da sottolineare anche la partecipazione di artisti come Simone Cristicchi, che dopo aver letto dante a San Miniato, potrebbe ripetersi nella basilica di Santa Croce.

Il progetto Dante O Tosco è stato presentato nella Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, alla presenza del presidente regionale Eugenio Giani, della presidente della commissione cultura Cristina Giachi e del consigliere delegato metropolitano al turismo Tommaso Triberti, e si basa su un finanziamento di circa 280mila euro. Al programma di spettacoli si unisce anche l’attività del portale danteotosco700.it, che raccoglie le attività di enti locali, associazioni e ambiti territoriali, e che continua a catturare l’attenzione di appassionati italiani e non solo, grazie al programma dettagliato dei 148 eventi danteschi, ma anche ai contenuti multimediali molti dei quali firmati da attori e musicisti di grande livello.

Leonardo Bardazzi

Tags: