Città metropolitana

Dario Nardella assegna le deleghe ai consiglieri metropolitani

Share
CONDIVIDI
lunedì 9 Dicembre 2019

Il Sindaco Dario Nardella durante il Consiglio del 27 novembre ha assegnato le deleghe ai consiglieri della Città Metropolitana. Un momento molto atteso e che di fatto dà il via ai lavori del nuovo mandato. La grande novità, fortemente voluta dal Sindaco, è rappresentata dalla decisione di dividere territorialmente le deleghe relative ad edilizia scolastica e viabilità.
In questo senso il Sindaco ha tenuto per sé la delega alla viabilità per la città di Firenze. Oltre a questa si occuperà anche delle Istituzioni e fondazioni culturali, le Relazioni internazionali e i Progetti Comunitari. Sono stati poi individuati referenti delegati per area: Sandro Fallani per Scandicci, Le Signe e la Piana; Francesco Casini per Bagno a Ripoli e Chianti; Tommaso Triberti per il Mugello; Monica Marini per Valdisieve e Valdarno; Giacomo Cucini per l’Empolese Valdelsa.
Brenda Barnini è stata confermata come vice sindaca, con deleghe a Bilancio, Personale e Digitalizzazione. Tra i consiglieri “anziani” e già presenti nello scorso mandato, delega a Pianificazione Strategica Metropolitana, Grande Firenze e Cooperazione internazionale per il sindaco di Scandicci Sandro Fallani. Del vecchio consiglio faceva parte anche Benedetta Albanese, che ha conservato la delega alle pari opportunità, unita a quelle per Edilizia Scolastica di Firenze, programmazione della Rete scolastica e al Consiglio delle autonomie locali. Tommaso Triberti, sindaco di Marradi, è stato nominato delegato a Sviluppo economico e turismo e ai rapporti con le aree interne. Giacomo Cucini, sindaco di Certaldo, sarà alla guida di Polizia locale metropolitana, Rapporti con le Istituzioni Europee e Fondi strutturali. Letizia Perini, la più giovane in Consiglio, è stata nominata delegata ad Ambiente, Politiche giovanili e Cultura. A Francesco Casini assegnata la responsabilità del Trasporto pubblico locale e la Mobilità. A Monica Marini la Pianificazione territoriale di coordinamento e il Patrimonio, mentre Nicola Armentano è delegato a Promozione sociale e Sport e al Coordinamento e organizzazione dei Servizi pubblici. A Patrizia Bonanni la delega a Partecipazione e Beni comunitari. Massimo Fratini, capogruppo del Pd, è consigliere delegato alla Protezione civile. Lorenzo Zambini si occuperà di Politiche del Lavoro.
Nicola Giannattasio

Tags: