firenze

Due nuove piste ciclabili a Firenze

Share
CONDIVIDI
martedì 22 Dicembre 2020

I progetti riguardano via Baracca-via Baracchini e via Signorelli

Prosegue il programma di potenziamento delle piste ciclabili fiorentine. La giunta comunale ha dato il via libera a due nuovi progetti esecutivi, che riguardano le zone di Novoli e dell’Isolotto. Quasi due nuovi chilometri dedicati alle due ruote, con un investimento di 870mila euro finanziato nell’ambito del programma Europeo PON Metro.
Il primo intervento riguarda Novoli e in particolare via Baracca e via Baracchini. Il progetto prevede la realizzazione di un chilometro di ciclabile, che si dividerà in sede propria, sede separata su marciapiede e tratti promiscui. In via Baracca sarà creato un nuovo attraversamento ciclo-pedonale in corrispondenza del viadotto del Ponte all’Indiano, in continuità con l’attuale percorso proveniente da Brozzi-Peretola. Previsto anche il riassetto della corsia preferenziale in uscita città senza variazioni sulla viabilità attuale, degli incroci con via Vecchi e via Montegrappa. La pista proseguirà poi su via Baracchini dove il percorso sarà realizzato in sede propria lungo la strada, si svilupperà su 320 metri fino a congiungersi con quello già esistente in via di Novoli. L’intervento all’Isolotto sarà in via Signorelli, dove verrà realizzato un nuovo percorso ciclabile di 430 metri, prevalentemente in sede propria. Dal punto di vista della viabilità sarà mantenuto il doppio senso di marcia con la riorganizzazione delle zone di sosta.
Soddisfatto l’assessore alla mobilità del Comune di Firenze, Stefano Giorgetti, che ha spiegato come questi due progetti rappresentino un tassello importante della riqualificazione e dell’ampliamento della rete ciclabile cittadina e seguano lo schema della Bicipolitana.
Nicola Giannattasio

Tags:
Back to Top