Città metropolitana

Emergenza Covid, le proposte dall’assemblea di Anci Toscana

Share
CONDIVIDI
domenica 28 Febbraio 2021

Il sindaco di Firenze Dario Nardella: “Usare le norme europee sugli appalti altrimenti ci saranno problemi sul Recovery Fund”

Si è svolta venerdì 26 febbraio l’assemblea regionale dei sindaci di Anci Toscana presso il Museo Novecento di Firenze. Tema principale la difficoltà dei Comuni e dei cittadini nel periodo della pandemia. Patto di fiducia con la cittadinanza e un efficace piano delle vaccinazioni è quanto è stato richiesto a gran voce durante l’assemblea, in cui è stata esaltata una riforma del sistema sanitario che sia molto presente sul territorio attraverso piccole strutture sanitarie che facciano da filtro a quelle ospedaliere. Ed i Comuni possono essere un valido alleato della Regione: giovedì 25 febbraio, per esempio, al Mandela Forum di Firenze è stata superata quota 10.000 vaccinazioni.
Problemi sul Recovery Fund, con le attuali norme, sono stati evidenziati dal sindaco fiorentino Dario Nardella, che ha invitato il Governo a mettere mano al Codice degli appalti e ad utilizzare soltanto le normative europee, per snellire la burocrazia.
Un esempio di collaborazione tra sindaci e Regione è stato portato dal governatore toscano Eugenio Giani che nei giorni scorsi si è riunito in assemblee virtuali con i primi cittadini dei comuni del pistoiese, del senese e dell’empolese-Valdelsa.
Marco Gargini

Tags: