Città metropolitana, comuni, firenze

Firenze, al via la prima corsia ciclabile in linea con la normativa Covid-19

Share
CONDIVIDI
martedì 9 Giugno 2020

Inoltre con la riapertura degli Infopoint fiorentini, presentata “Firenze in bici”, la nuova mappa delle piste ciclabili del capoluogo

Approvati i lavori di tre chilometri di nuovi percorsi ciclabili che saranno realizzati a breve nel Quartiere 4, in viale Nenni e via Foggini. Saranno lavori brevi anche per le peculiarità di parte di queste piste che saranno più semplici da realizzare grazie alla segnaletica e utilizzando la sede stradale esistente. L’Amministrazione in dieci giorni dalla pubblicazione del decreto Rilancio ha reperito i fondi grazie alla rimodulazione dei finanziamenti PON Metro, elaborato gli atti di indirizzo per la realizzazione delle nuove piste e avviato le progettazioni. Entro l’anno anche sulla base degli incontri avuti con le associazioni dei ciclisti, l’amministrazione conta di superare i 10 chilometri di corsie ciclabili in aggiunta ai 12 chilometri di piste presenti nel territorio fiorentino. Dal punto di vista progettuale, l’intervento prevede la realizzazione di nuovi percorsi ciclabili monodirezionali lungo viale Nenni e via Foggini per il collegamento dell’area di Ponte a Greve (zona fermata tramvia Nenni Torregalli) con le piste già esistenti lungo viale Etruria/via del Sansovino. I percorsi ciclabili, larghi un metro e mezzo, saranno posti lungo il margine destro delle semicarreggiate nello stesso senso di marcia dei veicoli. Saranno realizzate con la sola segnaletica come previsto dalle nuove normative legate all’emergenza sanitaria Covid-19.

l percorso ciclabile di viale Nenni dal punto di vista tecnico è una pista tradizionale, quella su via Foggini invece è la prima corsia ciclabile realizzata sulla base delle nuove normative. Complessivamente si tratta di circa tre chilometri e verranno eseguiti dal Global Service. Visto il solo utilizzo della segnaletica, l’importo per la realizzazione delle piste e dei percorsi è pari a 25mila euro che saranno attinti dai 400.000 euro dei finanziamenti comunitari PON Metro già assegnati al Comune di Firenze e che, grazie a una riprogrammazione concordata con l’autorità di gestione, sono stati in parte destinati a interventi infrastrutturali legati all’emergenza sanitaria.

Nel contempo arriva negli infopoint turistici fiorentini la nuova mappa per scoprire la città in bicicletta, attraverso ben 90 km di piste ciclabili già realizzati e i nuovi percorsi pensati per il rilancio della mobilità sostenibile nella fase della ripartenza. Sono mappe realizzate dall’assessorato al Turismo, in collaborazione con le direzioni Mobilità e Ambiente e con il contributo di Fiab, nell’ambito del progetto #FirenzeInBici. Le mappe saranno una vera e propria ‘bussola’ per cittadini e turisti che potranno scoprire i percorsi ciclabili in città, dentro i parchi o lungo gli argini del nostro fiume. Turisti e cittadini che sempre di più sceglieranno di utilizzare la bici per gli spostamenti casa-lavoro e non solo. Inoltre la mappa è collegata virtualmente alle app IF e FeelFlorence per restare aggiornati sulle nuove piste in cantiere e nuovi itinerari e percorsi.Le mappe saranno in distribuzione presso gli Infopoint turistici. Tutti i tracciati sono georeferenziati e saranno disponibili in digitale.

Cesare Martignon

Tags: