Città metropolitana

Firenze capitale della mobilità sostenibile

Share
CONDIVIDI
giovedì 5 Dicembre 2019

Un forum nazionale per parlare dello sviluppo dei PUMS in Italia. Ad ospitarlo è stato Palazzo Medici Riccardi, in una giornata in cui è stato fatto il punto della situazione sui Piani Urbani di Mobilità Sostenibile.
Due anni fa i principali Comuni e Città metropolitane italiane hanno avviato la prima stagione di pianificazione e gli amministratori di questi enti si sono radunati a Firenze per un importante momento di confronto. A fare gli onori di casa per Città Metropolitana di Firenze è stato il sindaco di Bagno a Ripoli, Francesco Casini, fresco di delega.
Il convegno, organizzato da Anci, nell’ambito del progetto Metropoli Strategiche, con la collaborazione di S.i.po.tra. (Società italiana di politica dei trasporti), ha raccontato lo stato dell’arte delle strategie di mobilità. Una giornata che ha visto l’intervento di esperti internazionali per parlare delle politiche su infrastrutture materiali e immateriali facendo un confronto tra le diverse realtà italiane e sulla situazione a livello europeo.
Alla base della pianificazione futura c’è la collaborazione tra le Città Metropolitane, a cominciare da quelle di Firenze e Bologna, uniche nel suo genere in quanto le sole in Italia a confinare tra loro. Il dialogo tra i PUMS delle due Città Metropolitane è alla base di un rapporto che negli ultimi due anni è diventato sempre più stretto e sinergico.
Nicola Giannattasio

Tags: