Città metropolitana, comuni

Firenze e area metropolitana: gli eventi di maggio 2021

Share
CONDIVIDI
martedì 4 Maggio 2021

Ecco una rassegna di eventi in programma a maggio 2021 a Firenze e area metropolitana fiorentina. Le segnalazioni sono tratte da Feel Florence, il sito ufficiale del turismo di Città Metropolitana e Comune di Firenze

Con il ritorno della Toscana in zona gialla sono stati riaperti musei, teatri e cinema dei comuni fiorentini, ma tutti gli appuntamenti potrebbero essere nuovamente soggetti a variazione in base alla modifica delle normative per fronteggiare la pandemia da Covid 19.
Dopo l’annullamento del 2020, torna con l’83^ edizione il Festival del Maggio Musicale Fiorentino. Con la Toscana in zona gialla gli spettacoli saranno aperti al pubblico, seppur con limitazioni. In caso di peggioramento della situazione sanitaria i concerti potranno essere prenotati e seguiti on line. Per maggiori informazioni visitare il sito ufficiale del Maggio.

Le mostre – In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri sono tante le iniziative in programma. Fino al 28 maggio l’ Archivio Storico del Comune di Firenze propone una mostra documentaria che descrive come l’architettura ottocentesca rifletta il mito del sommo poeta nel medievalismo. Gli Uffizi propongono una mostra virtuale dedicata al ciclo di 88 disegni noto come Dante Istoriato di Federico Zuccari. L’evento sarà disponibile per tutto l’anno dantesco. Fino al 31 luglio il Bargello ospiterà la mostra “Onorevole e antico cittadino di Firenze”. A Palazzo Strozzi in corso “American Art 1961-2021”, una straordinaria selezione di opere tra pittura, fotografia, video, scultura e installazioni che testimoniano le più importanti personalità e movimenti dell’arte contemporanea americana degli ultimi sessant’anni. Sempre a Palazzo Strozzi, fino al 22 agosto, sarà possibile ammirare sulla facciata l’installazione di JR dal titolo “La Ferita”. Fino al 18 luglio il Museo Novecento esporrà i disegni e le sculture di Henry Moore. Il Museo Salvatore Ferragamo riapre al pubblico con la nuova mostra intitolata ‘Seta’ che celebra le stampe su seta della maison.

Cinema – La nuova edizione del Florence Korea Film Fest omaggerà quest’anno Kim Ki-duk, regista cult sudcoreano scomparso nel 2020 per complicazioni da Covid-19. In carriera ha vinto il Leone d’oro a Venezia per Pietà, l’Orso d’argento a Berlino per La Samaritana e il premio alla regia a Cannes per Arirang. Il festival si terrà in forma ibrida, dal 21 al 28 maggio, dal vivo al cinema La Compagnia e on line sulla piattaforma Più Compagnia.

Nicola Giannattasio

Tags: