Città metropolitana

Firenze, Scuola e Fase 3: sopralluogo istituzionale a San Bartolo a Cintoia

Share
CONDIVIDI
giovedì 27 Agosto 2020

Sopralluogo istituzionale all’alberghiero Buontalenti, a cura di amministratori e tecnici della Città metropolitana, in vista della ripresa delle lezioni in presenza a partire dal 14 settembre

Sopralluogo istituzionale all’alberghiero Buontalenti, a cura di amministratori e tecnici della Città metropolitana, in vista della ripresa delle lezioni in presenza a partire dal 14 settembre. Grazie ai lavori dell’ente metropolitano, in questa come in altre scuole, si è cercato di dare risposte concrete e spazi adatti alle moltissime esigenze del mondo scolastico, anche e soprattutto nell’ottica di far tornare migliaia di studenti e studentesse delle scuole superiori del territorio in classe in tutta sicurezza, come ha detto nel corso del sopralluogo il Sindaco di Comune e Città metropolitana, che ha specificato che sono in corso sul territorio interventi per circa 2 milioni e mezzo di euro di investimenti circa, lavori che hanno portato anche alla creazione di 200 nuovi posti di lavoro. Uno sforzo aggiuntivo dell’amministrazione per mettere e mantenere in sicurezza un sistema scolastico, quello delle superiori, articolato e dalle complessità non indifferenti.

A proposito del Buontalenti, la scuola si presenta oggi con 12 aule pronte all’utilizzo che verranno condivise con altri plessi come il Galilei e il Cellini, dando una risposta a circa 350 allievi.

L’operazione rappresenta un esempio di collaborazione tra istituzioni della città e uno sforzo importante nella direzione di garantire a tutti le lezioni in presenza con l’individuazione di uno spazio efficiente e attrezzato predisposto anche all’accoglienza di persone disabili.

Cesare Martignon

Tags: