Città metropolitana

Gennaio 2024, le segnalazioni degli eventi da non perdere a Firenze e area metropolitana

Share
CONDIVIDI
lunedì 1 Gennaio 2024

Ecco una rassegna di eventi in programma a gennaio 2024 a Firenze e area metropolitana fiorentina. Le segnalazioni sono tratte da Feel Florence, il sito ufficiale del turismo di Città Metropolitana e Comune di Firenze

Il nuovo anno si porta vie le festività natalizie con il giorno dell’Epifania, con tanti eventi sparsi per il territorio metropolitano, soprattutto per i più piccoli. Torna il viaggio attraverso il Mugello sul treno a vapore della Befana con partenza dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella e arrivo a San Piero a Sieve. A Palazzuolo sul Senio e a Vinci appuntamento con il tradizionale presepe vivente, mentre Castelfiorentino e Cerreto Guidi sono illuminate dalla “Via dei Presepi”. I primi giorni del 2024 saranno anche gli ultimi per poter ammirare gli spettacoli di luci del Green Line sui monumenti di Firenze. Arte – A Palazzo Medici Riccardi due importati esposizioni. Fino al 28 gennaio “Depero. Cavalcata fantastica”, un’importante monografica dedicata al maestro del futurismo. Nella Galleria delle fino al 21 gennaio “Viaggio di Luce”, con le opere di Claudio Parmiggiani e Abel Herrero. Fino al 4 febbraio 2024 Palazzo Strozzi ospita la grande mostra “Untrue unreal” ideata e realizzata con Anish Kapoor, celebre maestro che ha rivoluzionato l’idea di scultura nell’arte contemporanea. A Palazzo Pitti fino al 24 gennaio una mostra dedicata alla storia del ghetto ebraico di Firenze. Fino al 2 giugno 2024 nel Palazzo dei Vicari di Scarperia sarà visitabile “I Medici: gente del Mugello. Ritratti di famiglia dalle Gallerie degli Uffizi”. Sport e divertimento – Fino a giugno sarà possibile vedere la città dall’alto del Florence Eye, la grande ruota panoramica installata quest’anno nel Parco delle Cascine. Al suo fianco, fino al 15 gennaio, la più grande pista di pattinaggio d’Italia, con i suoi 1300 metri. Sarà possibile divertirsi pattinando, fino al 25 febbraio, anche al Palaghiacchio Giglio bianco, vicino al Tuscany Hall.
Nicola Giannattasio

Tags: