Città metropolitana, comuni

Il presidente Mattarella all’inaugurazione del nuovo anno accademico

Share
CONDIVIDI
martedì 13 Febbraio 2024

Il capo dello Stato ha partecipato all’intitolazione del parco Piero Luigi Vigna. Poi la visita alla fondazione Bargellini.


Giornata fiorentina per il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Giovedì 8 febbraio, il capo dello Stato ha inaugurato l’anno accademico 2023-2024 nel centenario dell’Università degli Studi di Firenze. Mattarella ha ricordato la storia accademica di Firenze, nata oltre 800 anni addietro con lo Studium, per poi citare alcuni docenti illustri come Piero Calamandrei e Giorgio La Pira. Il presidente ha ringraziato la dottoressa Simonetta Cheli della European Space Agency per aver sottolineato…

Mattarella, poi, ha rivolto gli auguri…

Il capo dello Stato, poi, ha visitato il Museo de “La Specola” e nel pomeriggio ha partecipato all’intitolazione del parco di via Pertini al magistrato e procuratore nazionale antimafia Piero Luigi Vigna insieme al sindaco di Comune e Città metropolitana di Firenze, Dario Nardella.

Il primo cittadino ha ricordato che Vigna a Firenze si occupò, tra le varie cose, dell’alluvione del 1966, degli omicidi del “mostro”, dell’Anonima sequestri sarda e della strage dei Georgofili, lasciando un chiaro esempio di cosa significhi servire le istituzioni e la funzione giudiziaria.
Infine, il presidente della Repubblica si è trasferito nel cenacolo della basilica di Santa Croce per partecipare all’inaugurazione della Fondazione Piero Bargellini. La fondazione è nata per lo studio e la valorizzazione dell’opera del famoso sindaco di Firenze, che nel 1966 si trovò ad affrontare l’alluvione, e per la conservazione del suo imponente archivio.

Marco Gargini

Tags: