Città metropolitana

In mostra il Dante del Bronzino

Share
CONDIVIDI
sabato 13 Febbraio 2021

È un ritratto allegorico di Dante realizzato intorno al 1532 da Bronzino, il ritrattista di corte della famiglia Medici. L’autore della Divina Commedia è raffigurato con in mano la sua opera, aperta al canto XXV del Paradiso. Alla sua destra, le fiamme dell’inferno, alla sua sinistra il monte del purgatorio, proteso verso la luce dello sfondo a rappresentare il paradiso. L’opera, che appartiene a un collezionista privato russo, è ora in mostra nel Salone dei Cinquecento. Un’esposizione realizzata da Muse, inserita nel percorso di visita di Palazzo Vecchio e aperta fino al 31 maggio.
L’apertura della mostra coincide con l’ingresso della Toscana nella fascia arancione, con la conseguente chiusura dei Musei e delle mostre. Circostanza che fa lanciare al sindaco un appello al presidente del consiglio incaricato Mario Draghi.
Damiano Fedeli

Tags: