Città metropolitana, comuni, lastra a signa

Lastra a Signa si rifà il look per una identità anche turistica

Share
CONDIVIDI
lunedì 7 Agosto 2023

Investimenti sul restauro del centro storico e la carta Caruso per essere al centro del mondo.


Lastra a Signa, nella città metropolitana di Firenze, storicamente porta e baluardo sull’Arno del capoluogo, ha avviato una serie di progetti per valorizzare il patrimonio storico e fare da catalizzatore per turisti e nuovi visitatori, su tutti il restauro dell’ospedale di Sant’Antonio e delle antiche mura.
Punto fermo per l’attrattiva culturale e turistica è Villa Caruso, situata in una delle pendici circostanti che sono anche caratterizzate dalla produzione di olio e vino e dagli agriturismi che accolgono i turisti, soprattutto stranieri.
Ad agosto l’appuntamento tradizionale è quello con l’Antica Fiera, quest’anno dal 25 al 27 nella centralissima Piazza Garibaldi giunta alla 242esima edizione. Preceduta dalla tradizionale corsa podistica, la Aspettando l’Antica Fiera, organizzata da Nuova Atletica Lastra in collaborazione con Uisp Firenze, che ha anche un suggestivo passaggio proprio da Villa Caruso.
Carlo Carotenuto

Tags: