impruneta

Maltempo, solidarietà: 100kg di Peposo all’Imprunetina per le popolazioni alluvionate

Share
CONDIVIDI
giovedì 23 Novembre 2023

La rete di solidarietà di Impruneta si attiva a sostegno delle comunità colpite dagli eventi meteorologici degli ultimi giorni

In un gesto di solidarietà e vicinanza alle persone colpite dalle recenti alluvioni in Toscana, l’Ente Festa dell’Uva, insieme all’Amministrazione Comunale di Impruneta, alle Associazioni Rionali e all’organizzazione del “Peposo Day”, ha avviato una collaborazione con il coordinamento della Protezione Civile in Toscana. L’obiettivo è la consegna di 100 kg di prelibato Peposo all’Imprunetina, destinato alla distribuzione nelle zone maggiormente colpite dall’emergenza. Questo significativo gesto simbolico sottolinea la solidarietà della comunità di Impruneta nei confronti di coloro che attualmente vivono momenti di grande difficoltà a causa delle alluvioni. La donazione di Peposo si aggiunge all’importante attività già in corso della Misericordia di Impruneta e della Pubblica Assistenza di Tavarnuzze, entrambe impegnate nel fornire sostegno nelle aree colpite dalla calamità naturale. “Questo gesto rappresenta un segno tangibile della solidarietà e della unità della nostra comunità di fronte alle avversità. Insieme alle nostre organizzazioni locali e alle forze della Protezione Civile, ci impegniamo a fornire aiuto concreto a coloro che ne hanno più bisogno, dimostrando che la solidarietà è un valore fondamentale che unisce la nostra comunità in tempi difficili.” – dichiarano il sindaco Riccardo Lazzerini e il presidente dell’Ente Festa dell’Uva Filippo Venturi. L’Ente Festa dell’Uva, l’Amministrazione Comunale di Impruneta e tutte le organizzazioni coinvolte, come si legge in un comunicato stampa, esprimono la propria vicinanza alle persone colpite dalle alluvioni e si impegnano a continuare gli sforzi per contribuire al recupero e al sostegno delle comunità colpite. L’iniziativa solidale arriva contestualmente al Palio del Peposo 2023, evento culinario per celebrare il piatto tipico di Impruneta, vinto dal Rione Sant’Antonio.
[af]

Tags:
Back to Top