Città metropolitana

MetroFirenze, innovazione nei servizi turistici su scala metropolitana

Share
CONDIVIDI
domenica 14 Marzo 2021

Il progetto ha coinvolto quattro aree di interesse turistico: Firenze e area fiorentina, Mugello, Empolese Valdelsa e Montalbano e Chianti, sia fiorentino che senese

Formare, a livello strategico e tecnico-pratico, amministratori e funzionari pubblici che si occupano di gestione delle destinazioni turistiche nel territorio della Città metropolitana di Firenze è l’obiettivo del progetto “Metropoli Strategiche“, promosso da Anci Nazionale, Anci Toscana, Città metropolitana di Firenze, Unione Europea, Agenzia per la coesione territoriale, Dipartimento Funzione Pubblica, PON-Programma operativo nazionale, in collaborazione con CST Firenze.
Il progetto ha coinvolto quattro aree di interesse turistico: Firenze e area fiorentina, Mugello, Empolese Valdelsa e Montalbano e Chianti, sia fiorentino che senese. I risultati dell’iniziativa sono stati presentati nel corso del seminario online ‘Innovazione nei servizi turistici su scala metropolitana: come attivarla con la gestione di dati e informazioni”.
Il progetto “Metropoli Strategiche” in ambito turistico si è posto due obbiettivi: da una parte affiancare al percorso normativo una sperimentazione e un monitoraggio delle soluzioni organizzative e tecniche e dall’altra offrire un supporto alla Città Metropolitana nei cambiamenti organizzativi e nello sviluppo di competenze. Studiate inoltre le possibili collaborazioni tra i quattro ambiti della Città Metropolitana , a cominciare dagli elementi di competitività dei sistemi turistici, proseguendo con un’analisi dei prodotti e dei mercati turistici e lo sviluppo di un Osservatorio Turistico di Area Metropolitana. Tra i progetti strategici si è posta attenzione sulla promozione e lo sviluppo dei percorsi come la via degli Dei, le vie di Dante, la via di Francesco, l’anello del Rinascimento, ma anche un potenziamento dei percorsi sentieristici e delle ciclovie.
Ampia rilevanza è stata data allo sviluppo della piattaforma tematica Feel Florence, creata con risorse PON Metro dal Comune di Firenze. Uno strumento condiviso che deve diventare sempre di più una risorsa per tutte le amministrazioni e per tutti gli ambiti.
In chiusura il direttore di Toscana Promozione Turistica, Francesco Palumbo ha analizzato il piano operativo 2021, il coordinamento fra gli ambiti turistici in scala metropolitana e come è cambiato il progetto Tuscany Together.

Nicola Giannattasio

Tags: