Città metropolitana, comuni, dicomano

Piccoli musei: il Museo archeologico comprensoriale del Mugello e della Val di Sieve

Share
CONDIVIDI
martedì 29 Dicembre 2020

Un museo nel comune di Dicomano. Prosegue il nostro viaggio per i piccoli musei del territorio della città metropolitana di Firenze.

Oggi vi portiamo a visitare il museo archeologico di Dicomano, uno di quei musei nati dalla voglia e dalla curiosità di scavare in cercare di risposte e di nuove domande, unendo insieme frammenti di un puzzle che racconta le origini e l’evoluzione di un territorio e delle sue genti.
Dal 2008 è il museo archeologico comprensoriale del Mugello e della Val di Sieve, ma probabilmente la storia della sua prima pietra era già scritta all’interno di un’altra storia, quella del gruppo archeologico dicomanese e dei suoi compagni sparsi per tutto il Mugello. C’era una volta, infatti, ormai oltre mezzo secolo fa un gruppo di ragazzi, moderni Indiana Jones affascinati dai tesori seppelliti dal tempo…

Ed è proprio dalla voglia di leggere al pubblico le pagine di storia scoperte in questi sessant’anni di scavi mirati e di ritrovamenti fortuiti che nasce il museo ospitato al pian terreno del palazzo comunale di Dicomano raccogliendo le testimonianze archeologiche (rinvenute grazie all’attività sinergica svolta tra la Soprintendenza e le realtà culturali e politiche locali) che narrano un excursus storico di migliaia e migliaia di anni raccontato attraverso un percorso espositivo ad anello che si snoda per otto sale.

L’area archeologica di San Martino a Poggio in località Frascole è attualmente l’unica di tutto il comprensorio fruibile al pubblico.

Gli scavi rappresentano dunque assieme al museo un punto di riferimento culturale per la conoscenza del nostro territorio.
Francesca Parrini

Tags: