Città metropolitana, comuni, Vaglia

Pratolino riapre dopo la pandemia Covid 19

Share
CONDIVIDI
lunedì 8 giugno 2020

Nel primo weekend di giugno il Parco Mediceo di Pratolino ha riaperto i cancelli al pubblico, offrendo ai visitatori una pausa di relax immersi nella natura

Lo spazio verde di Villa Demidoff rappresenta, infatti, un’oasi ricreativa di straordinaria bellezza a metà strada tra Firenze e il Mugello, che la città metropolitana mette gratuitamente a disposizione della cittadinanza. La sua ampia superficie consente di godersi il parco nonostante le misure anticontagio adottate per contenere l’emergenza sanitaria in corso: chi è dotato di mascherina e non presenta alterazione superiore ai 37,5 può passeggiare tra i vialetti, ammirare il patrimonio storico e artistico come il colosso dell’appennino o la cappella del Buontalenti, godere della flora e della fauna che caratterizzano la zona, leggersi un buon libro in uno dei tanti prati all’inglese o approfittarne per un pic-nic all’aria aperta.

Il Parco rimarrà aperto al pubblico fino al 25 ottobre 2020, nei giorni di venerdì, sabato e domenica, con orario 10-20 (ridotto poi alla fascia oraria 10-18 per i weekend di ottobre). Ingresso libero.

Restano in vigore tutte le regole previste dalla normativa anticovid come il divieto di assembramento, la distanza di sicurezza di 1m e 80 e la raccomandazione di lavarsi spesso le mani con gli appositi disinfettanti che sono disponibili in più punti del parco. Per questi e maggiori informazioni si consiglia di consultare il sito della Città Metropolitana di Firenze.

Francesca Parrini

Tags: