Barberino Tavarnelle, Città metropolitana, firenze, greve in chianti, San Casciano in Val di Pesa

Pulizia delle strade, nuova proroga sui parcheggi

Share
CONDIVIDI
giovedì 25 Febbraio 2021

L’obbligo di spostare la macchina slitta ad aprile in diversi Comuni

La difficile situazione sanitaria continua ad avere risvolti anche sui provvedimenti delle giunte comunali in relazione alla mobilità dei cittadini.
Visto il perdurare dell’emergenza il Comune di Firenze ha deciso di prorogare di un ulteriore mese la possibilità di non spostare l’auto in occasione della pulizia delle strade. Il provvedimento sarà quindi in vigore fino al 5 di aprile, primo lunedì del mese, salvo poi aggiornamenti legati all’evoluzione della situazione generale. A comunicarlo è stato l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, che ha così dato seguito alla “tregua covid” iniziata lo scorso autunno per non creare disagi alle persone malate o a quelle impossibilitate ad uscire con il coprifuoco fissato per le 22.
Provvedimenti simialari sono stati adottati anche in altri Comuni della Città Metropolitana di Firenze. Ad oggi hanno comunicato la sospensione fino al 31 marzo anche Barberino Tavarnelle, Greve in Chianti e San Casciano in Val di Pesa.

Nicola Giannattasio

Tags: