firenze

Santa Reparata, la riapertura dopo il lockdown

Share
CONDIVIDI
martedì 13 Ottobre 2020

Riapre al pubblico, dopo il lockdown, l’area archeologica di Santa Reparata nel Duomo di Firenze, con visite guidate aperte a tutti, ma a numero chiuso, e prenotatili on line attraverso il sito dell’opera del duomo, nelle quali, architetti e restauratori, accompagneranno gli ospiti alla scoperta dei tesori nascosti della vecchia Firenze. Santa Reparata infatti è l’antica cattedrale della città, su cui, dal 1296 e con grande ammirazione di Dante Alighieri, che assisteva ai lavori seduto sul suo famoso sasso, venne eretta Santa Maria del Fiore.
Durante la visita si potranno ammirare gli scavi più antichi della città e i pavimenti a mosaico ristrutturati nel 2017, sui quali spicca una magnifica figura di pavone, simbolo cristiano della resurrezione e un’epigrafe con i nomi dei donatori che resero possibile la realizzazione del pavimento stesso.
Leonardo Bardazzi

Tags:
Back to Top