campi bisenzio, Città metropolitana, comuni, firenze

Tramvia, presentato il progetto definitivo della Linea 4.1

Share
CONDIVIDI
martedì 23 Febbraio 2021

Dalla Leopolda alle Piagge in 13 fermate: costerà 195 milioni, 30 i mesi previsti per la realizzazione dell’opera. Avanti anche col progetto 4.2, il tram arriverà sino al centro di Campi Bisenzio

Un progetto da oltre 400 milioni di euro complessivi per collegare Firenze a Campi Bisenzio, ridurre il traffico su gomma e allo stesso tempo riqualificare zone degradate. Il sindaco della Città Metropolitana Dario Nardella, insieme al primo cittadino di Campi Bisenzio Emiliano Fossi e all’assessore alla mobilità fiorentina Stefano Giorgetti, e alla presenza del presidente della Regione Eugenio Giani, ha presentato il progetto esecutivo della tramvia 4.1, che porterà dalla stazione Leopolda fino alle Piagge, per un totale di 13 fermate dislocate su 6,3 km di percorso. Costo dell’opera 195 milioni, tempi previsti per la realizzazione 30 mesi circa, che partiranno una volta che il ministero avrà chiuso la conferenza dei servizi e il comune avrà aggiudicato il bando di gara per l’assegnazione dei lavori stessi.
Il progetto però non si ferma qui, visto che il Mit entro il prossimo giugno dovrà pronunciarsi sulle richieste di finanziamento per la linea 4.2, quella che concluderà la sua corsa a Campi e che permetterà la modernizzazione di tutta la zona nord ovest della Città Metropolitana.
Una volta in funzione, la linea 4 permetterà di ridurre l’emissione di Co2 nell’aria di altre 5 mila tonnellate e allo stesso tempo permetterà la fruibilità e la modernizzazione di tutta la zona nord-ovest della Città Metropolitana. Gli studi tecnici infatti parlano di 11-12 milioni di passeggeri all’anno, con effetti benefici sul traffico e sulla pulizia dell’aria. Nel progetto tra l’altro sono previsti anche la piantumazione di centinaia di alberi e la costruzione di parcheggi scambiatori come quello in zona ponte all’Indiano.

Leonardo Bardazzi

 

Tags: