comuni, firenze

Un Capodanno inedito per Firenze

Share
CONDIVIDI
martedì 29 Dicembre 2020

Il Comune vara gli eventi per l’ultimo giorno del 2020. Tanti artisti e uno spettacolo per bambini.

L’ultimo giorno di un anno da dimenticare per tanti, troppi motivi, non poteva che essere festeggiato in maniera diversa. Le tradizionali celebrazioni del Capodanno lasceranno spazio ad un programma completamente rivisitato, che ha una grande voglia di guardare al 2021 con una rinnovata speranza. Ecco perché l’evento voluto dal Comune di Firenze si chiamerà Futura, in onore della celebre canzone di Lucio Dalla e di questo desiderio di voltare pagina. Un appuntamento che l’amministrazione organizzerà insieme all’associazione Mus.E e con il supporto economico di Toscana Energia.
Il clou della giornata del 31 dicembre è rappresentato dallo spettacolo musicale in programma alle 19 con diretta sul canale YouTube Città di Firenze e riproposto alle 21 su RTV38. Ad ospitare la kermesse serale saranno le sale di Palazzo Vecchio dove si alterneranno molti artisti. I cantautori Daniele Silvestri, Ghemon ed Erica Mou, la violoncellista Naomi Berrill, che suonerà accompagnando i passi di danza di Jennifer Rosati, ballerina e protagonista dell’Opus Ballet. L’attore Maurizio Lombardi, nei panni di un mago, guiderà gli spettatori per tutta la serata. Il filo conduttore dello spettacolo, scritto e diretto da Edoardo Zucchetti e Francesco Cacchiani, sarà infatti la magia emanata da Palazzo Vecchio, visto come una scatola magica.
La serata musicale sarà preceduta da uno spettacolo per i bambini che sarà trasmesso alle 13.30 su Rtv 38 e riproposto alle 16 sul canale Youtube del Comune di Firenze.
Lo spettacolo per i più piccoli sarà quindi dedicato al sogno, grazie alla presenza dell’illusionista fiorentino Mattia Boschi, il Mago di Disney Channel, giovane e talentuoso artista che con il suo esempio ricorda quanto sia prezioso credere nei propri sogni, ma anche quanto siano importanti lo studio e l’impegno per raggiungerli.
Nicola Giannattasio

Tags: