Città metropolitana

Un cortometraggio per sconfiggere gli stereotipi di genere

Share
CONDIVIDI
venerdì 25 Giugno 2021

“Mi piace Spiderman… E allora?” presentato a La Compagnia di Firenze

Un cortometraggio contro gli stereotipi di genere. Si intitola “Mi piace Spiderman… E allora?”, è diretto da Federico Micali, è prodotto dalla fiorentina DNArt The Movie ed è tratto dall’omonimo libro di Giorgia Vezzoli. È la storia di Cloe, una bambina di sei anni che ha una grande passione per Spiderman. A quell’età non capisce come mai tutti le dicano che l’Uomo Ragno sia da maschi. Ed il viaggio di Cloe parte proprio da qui, dallo scoprire che esiste un mondo per i maschi ed un altro per le femmine. Dai vestiti ai giocattoli, dalle immagini per le pubblicità ai cartoni animati. Stereotipi di genere che la stessa bambina giudica “davvero molto stupidi!”. Ribaltando la situazione, e se fosse un maschio ad andare a scuola con la cartella di Barbie? Il cortometraggio ha vinto il bando del Mibact ed è stato realizzato con il sostegno di Acf Fiorentina e Fondazione Sistema Toscana.
Marco Gargini

Tags: