Città metropolitana

Un viaggio lungo oltre due millenni nei sotterranei di Palazzo Medici

Share
CONDIVIDI
martedì 21 gennaio 2020

Tra gli oggetti di uso quotidiano e le antiche costruzioni, un percorso archeologico che racconta duemila anni di vita, a Firenze

Ci sono i piatti usati dai Medici e il loro calorifero. Il contagocce e il divaricatore di un medico, datati prima di Cristo. Oggetti che raccontano la vita quotidiana degli ultimi duemila anni a Firenze che sono stati ritrovati durante gli scavi nei sotterranei di Palazzo Medici Riccardi, che si trovano tre metri sotto il piano stradale.

Giovanni Roncaglia, della Sovrintendenza archeologia della Città Metropolitana, ha raccontato a Florence Tv, le storie che dietro i reperti ritrovati durante gli scavi archeologici, visibili durante la visita ai sotterranei.

I sotterranei di Palazzo Medici Riccardi sono visitabili tutti i giorni dalle 9 alle 19, tranne il mercoledì. L’entrata si trova all’interno del Cortile dei Muli e si può accedere con un biglietto ordinario, compreso nella visita a Palazzo Medici Riccardi.

Monica Pelliccia

Tags: