comuni, firenze

Viabilità, altri due pannelli a messaggio variabile a Firenze

Share
CONDIVIDI
mercoledì 3 Febbraio 2021

Li ha installati Silfi nei giorni scorsi e si aggiungono ai 13 già presenti. Ne arriveranno altri cinque.


Continua il piano di ampliamento del sistema dei pannelli a messaggio variabili a Firenze. Nei giorni scorsi Silfi ha attivato due nuovi dispositivi in viale Etruria (all’uscita della FI-PI-LI) e in viale Guidoni (all’uscita dell’autostrada) che si aggiungono ai 13 già presenti in città. E nelle prossime settimane ne arriveranno ulteriori cinque (al Ponte all’Indiano nella zona del “Lotto Zero”, in via Bolognese, via Senese, via Pistoiese e sulla rampa di uscita del viadotto Marco Polo a Firenze Sud), che porteranno in totale a 20 il numero dei pannelli in funzione collocati in zone strategiche per la viabilità. «L’obiettivo è mettere in campo più strumenti possibili per agevolare la mobilità, strumenti che poi saranno gestiti nella nuova Smart City Control Room di prossima realizzazione», ha ammesso l’assessore comunale alla Mobilità Stefano Giorgetti.

Anche questi nuovi pannelli, come gli altri già in funzione, sono di tipo Full Matrix Full Color, e oltre ai caratteri alfanumerici possono riportare anche elementi grafici (come segnali stradali) e mostrare testo e grafica a colori. Il tutto su una superficie “attiva” di 3,3 metri di larghezza per 1,35 metri di altezza, più ampia quindi rispetto agli apparecchi precedenti, per una maggiore chiarezza, visibilità e semplicità di lettura per i cittadini delle informazioni veicolate.

Marco Gargini

Tags: