Città metropolitana

Il Trofeo della Grand Depart del Tour de France a Montecatini

Share
CONDIVIDI
sabato 20 Gennaio 2024

Varcati i confini della Città Metropolitana di Firenze, con il gemellaggio con la cittadina termale.


Il trofeo della Grand Depart del Tour de France valica i confini della Città Metropolitana di Firenze, raggiungendo Montecatini Terme ed uno dei suoi luoghi simbolo, le antiche terme Tettuccio. E’ la dimostrazione di come il grande evento del 29 giugno 2024 sia di rilievo non solo per Firenze, ma per tutta la regione. Del resto la Toscana è terra di ciclisti e di grandi competizioni e Montecatini spesso è stata teatro di arrivi e partenze del Giro d’Italia o della Tirreno-Adriatico, per citare le due corse a tappe più importanti della penisola.
Ecco perché il Sindaco Luca Baroncini ha voluto organizzare una due giorni di appuntamenti per celebrare la partenza del Tour da Firenze, parlando del ciclismo e dei suoi valori a 360°. Un evento a cui hanno preso parte il Sindaco Metropolitano Dario Nardella e tanti campioni del passato.
Un percorso di promozione sul territorio, non solo metropolitano, che la Città Metropolitana di Firenze ha fortemente voluto per cercare di accrescere ancor di più quel clima di grande attesa che in questi mesi precede la Grand Depart di giugno.
Un’occasione, quella del Tour de France, anche per intervenire in maniera importante sulle strade della Città Metropolitana.
Tra i tanti campioni che hanno partecipato all’evento Claudio Chiappucci, tre volte sul podio del Tour dal 1990 al 1992; Maurizio Fondriest, campione del mondo nel 1988; Edita Pucinskaite, campionessa lituana iridata nel 1999 e che ha fatto della Toscana la sua seconda casa; Francesco Chicchi, campione del mondo Under 23 nel 2002 e Fabiana Luperini, quest’ultima l’atleta italiana, tra uomini e donne, capace vincere più volte il Tour de France. Per lei, toscana doc, tre successi consecutivi dal 1995 al 1997.
Nicola Giannattasio

Tags: